Pellet stagionale Siena!

Il pellet grazie al suo alto rendimento nella produzione di calore sta diventando sempre più una valida alternativa al riscaldamento alimentato da combustibili fossili.

Siamo per questo lieti di presentare e dare il via alla campagna stagionale di prenotazione bancali.

I Nostri Prodotti:

Pellet Nordflame ABETE, bancale da 70 sacchi (15 kg a sacco )

foto-1-nord-flame-new

Essenza: Puro Abete vergine e scortecciato

Potere Calorico > 5 KWh/Kg.
Ceneri < 0,3%
Umidità < 6%
Colore: Bianco
Adatto ad ogni tipo di Stufa e Caldaia di piccole e medie dimensioni,
grazie al suo potere calorico ed alla bassissima produzione di ceneri.
COMPOSIZIONE BANCALE: 70 SACCHI DA 15 Kg.

5,30 € al sacco i.c. per il bancale (trasporto escluso)

    Pelle Trade Essential (scuro) , bancale da 72 sacchi (15 kg a sacco) larice (30%) -abete (70%)

pellett-essential-new

Diametro :6 mm

Lunghezza: da 10 a 30 mm

Umidità: da 6% c.a

Potere Calorifico:   > 4,9 Kwh/Kg c.a
> 4,244 Kcal/Kg c.a
> 17,77 Mj/Kg c.a

Residuo Ceneri: inferiori allo 0,80% c.a

Grande rapporto qualità-prezzo!

COMPOSIZIONE BANCALE: 72 SACCHI DA 15 Kg.

4,60 € al sacco i.c. per il bancale (trasporto escluso)

——————————————————————————————————————————————————————
RICHIEDETE UN PREVENTIVO AL NOSTRO INDIRIZZO MAIL: greenplanetstore@gmail.com oppure attraverso il modulo di richiesta informazioni del sito!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero telefonico

Provincia

Oggetto

Il tuo messaggio

Novità Pellet Siena!

Il pellet grazie al suo alto rendimento nella produzione di calore sta diventando sempre più una valida alternativa al riscaldamento alimentato da combustibili fossili.

Siamo per questo lieti di presentare e dare il via alla campagna pre-stagionale di prenotazione bancali.

I Nostri Prodotti:

– PELLET HEIBE HOLZ Bio-Abete “NOVITA’ 2013”

SACCO HEIBE HOLZ BioAbete web

Essenza: Puro Abete
Potere Calorico > 5,2 KWh/Kg.
Ceneri < 0,5%
Colore: Bianco
Adatto ad ogni tipo di Stufa e Caldaia di piccole e medie dimensioni,
grazie al suo potere calorico ed alla bassa produzione di ceneri.
COMPOSIZIONE BANCALE: 75 SACCHI DA 15 Kg.
– PELLET HEIBE HOLZ
sacco heibe WEB
Essenza: Abete Rosso
Potere Calorico > 5,45 KWh/Kg.
Ceneri < 0,58%
Colore: Caffè – Latte
Adatto ad ogni tipo di Stufa e Caldaia di medio-grandi dimensioni,
grazie al suo elevato potere calorico ed alla esigua produzione di ceneri.
COMPOSIZIONE BANCALE: 84 SACCHI DA 15 Kg.
——————————————————————————————————————————————————————
RICHIEDETE UN PREVENTIVO AL NOSTRO INDIRIZZO MAIL: greenplanetstore@gmail.com oppure attraverso il modulo di richiesta informazioni del sito!

PROMOZIONE STUFE THUN

Stufe THUN alimentate a pellet in promozione speciale!

thun

 

  • Modello MARILLEVA AV/MARRONE 13KW a soli 3.250,00 € (iva esclusa)* photo(2)

 

  • Modello CAREZZA AVORIO 9KW a soli 2.250,00 € (iva esclusa)*photo(3)

 

  • Modello ADAMELLO CREMA 8KW a soli 3.500,00 € (iva esclusa)*photo(1)

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci al nostro indirizzo email greenplanetstore@gmail.com oppure tramite il modulo informativo del sito.

* spese di trasporto e installazione escluse

 

Novità Pellet Siena

Il pellet grazie al suo alto rendimento nella produzione di calore sta diventando sempre più una valida alternativa al riscaldamento alimentato da combustibili fossili.

Siamo per questo lieti di presentare e dare il via alla campagna pre-stagionale di prenotazione bancali.

I Nostri Prodotti:

– PELLET HEIBE HOLZ Bio-Abete “NOVITA’ 2013”

SACCO HEIBE HOLZ BioAbete web

Essenza: Puro Abete
Potere Calorico > 5,2 KWh/Kg.
Ceneri < 0,5%
Colore: Bianco
Adatto ad ogni tipo di Stufa e Caldaia di piccole e medie dimensioni,
grazie al suo potere calorico ed alla bassa produzione di ceneri.
COMPOSIZIONE BANCALE: 75 SACCHI DA 15 Kg.
– PELLET HEIBE HOLZ
sacco heibe WEB
Essenza: Abete Rosso
Potere Calorico > 5,45 KWh/Kg.
Ceneri < 0,58%
Colore: Caffè – Latte
Adatto ad ogni tipo di Stufa e Caldaia di medio-grandi dimensioni,
grazie al suo elevato potere calorico ed alla esigua produzione di ceneri.
COMPOSIZIONE BANCALE: 84 SACCHI DA 15 Kg.
——————————————————————————————————————————————————————
RICHIEDETE UN PREVENTIVO AL NOSTRO INDIRIZZO MAIL: greenplanetstore@gmail.com oppure attraverso il modulo di richiesta informazioni del sito!

RINNOVABILI: INCENTIVI PER TERMICO ED EFFICENZA ENERGETICA

Pochi giorni fa è stato varato dal ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera, di concerto col ministro dell’Ambiente Corrado Clini e delle Politiche agricole Mario Catania,  uno schema di decreto sugli incentivi per impianti termici alimentati da fonti rinnovabili e per interventi di riqualificazione energetica.
I cittadini e le imprese potranno usufruire di incentivi pari mediamente al 40% dell’investimento e che saranno erogati in 2 anni (5 anni per gli interventi più onerosi).

Il nuovo sistema incentivante prevede una differenziazione a seconda del soggetto richiedente:

  • per le Pubbliche Amministrazioni è previsto un tetto massimo incentivabile di 200 milioni di euro;
  • per i privati è previsto il limite di 700 milioni di euro.

Gli interventi realizzati su edifici esistenti incentivabili sono i seguenti:

  • isolamento termico di superfici opache delimitanti il volume climatizzato;
  • sostituzione di chiusure trasparenti comprensive di infissi delimitanti il volume climatizzato;
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale utilizzanti generatori di calore a condensazione;
  • installazione di sistemi di schermatura e/o ombreggiamento di chiusure trasparenti con esposizione da S-SE a S-SO, fissi o mobili, non trasportabili.

In riferimento alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili, sono incentivabili i seguenti interventi di piccole dimensioni:

  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti di climatizzazione invernale utilizzanti pompe di calore elettriche o a gas, anche geotermiche;
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale o di riscaldamento delle serre esistenti con impianti di climatizzazione invernale dotati di generatore di calore alimentato a biomassa;
  • installazione di collettori solari termici, anche abbinati a sistemi di solar cooling;
  • sostituzione di scaldacqua elettrici con scaldacqua a pompa di calore.

Al decreto è allegato un esempio applicativo con la determinazione degli incentivi spettanti all’installazione di

  • pompa di calore
  • stufa a pellet
  • impianto solare termico

L’obiettivo è quindi quello di dare impulso alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili (riscaldamento a biomassa, pompe di calore, solare termico e solar cooling) e di accelerare  i progetti di riqualificazione energetica degli edifici pubblici.

Ecco il testo in attesa dell’esame dell Conferenza Unificata

TESTO CONTO TERMICO

INVERTER E MODULI DISPONIBILI

INVERTER

POWER ONE AURORA PVI 3.0 OUTD  IT

POWER ONE AURORA PVI 6.0 OUTD  IT

POWER ONE AURORA PVI 10.0 OUTD  IT

 POWER ONE AURORA PVI 12.5 OUTD  IT
POWER ONE TRIO

MODULI

IBC POLYSOL 245-250 TX (EUROPEO)

SOLARWATT EASY INN 245W

POSSIAMO INOLTRE FORNIRVI IMPIANTI CHIAVI IN MANO A PREZZI VERAMENTE CONCORRENZIALI!
CONTATTACI VIA EMAIL ALL’INDIRIZZO greenplanetstore@gmail.com PER AVERE UN PREVENTIVO!

V Conto Energia

Con l’approvazione del 5° Conto Energia sono cambiati i meccanismi di incentivazione, infatti essi si basano su due tariffe specifiche, la prima definita ominicomprensiva e la seconda, tariffa premio sull’autoconsumo.

Di seguito il Decreto dello Sviluppo Economico

TESTO 5° CONTO ENERGIA

Approvato Decreto Energia. Prorogato l’attuale regime di incentivi

E’stata approvata il 4 agosto in via definitiva dal Senato la conversione in legge del Decreto Energia, il d.l. 8 luglio 2010 n.105. Il testo recante misure urgenti in materia di energia.

Il testo  prevede una proroga di termini per l’esercizio di una “delega legislativa in materia di riordino del sistema degli incentivi”.

Al fine di “contrastare le attività speculative legate allo sviluppo e all’autorizzazione di progetti di impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili”, il Ministero dello Sviluppo economico stabilirà “opportune misure affinché l’istanza per l’autorizzazione sia accompagnata da congrue garanzie finanziarie poste a carico del soggetto che richiede il rilascio dell’autorizzazione e di eventuali successivi subentranti”.

Via libera quindi alla proroga del sistema degli incentivi che fa slittare dal 31 dicembre 2010 al 30 giugno 2011 la data entro la quale dovranno entrare in esercizio gli impianti fotovoltaici per poter continuare a godere delle tariffe incentivanti del Conto Energia attualmente in vigore. Gli incentivi pertanto “sono riconosciuti a tutti i soggetti che abbiano concluso, entro il 31 dicembre 2010, l’installazione dell’impianto fotovoltaico” e che “abbiano comunicato all’amministrazione competente al rilascio dell’autorizzazione, al gestore di rete e al Gestore dei servizi elettrici-GSE S.p.a., entro la medesima data, la fine lavori ed entrino in esercizio entro il 30 giugno 2011”.

Ecco il testo estratto dal decreto approvato relativo alla proroga:

Art. 1-octies. – (Ulteriori disposizioni in materia di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili). – 1. Il comma 1 dell’articolo 2-sexies del decreto-legge 25 gennaio 2010, n. 3, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 marzo 2010, n. 41, è sostituito dai seguenti:


“1. Le tariffe incentivanti di cui all’articolo 6 del decreto del Ministro dello sviluppo economico 19 febbraio 2007, recante criteri e modalità per incentivare la produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 45 del 23 febbraio 2007, sono riconosciute a tutti i soggetti che, nel rispetto di quanto previsto dall’articolo 5 del medesimo decreto ministeriale, abbiano concluso, entro il 31 dicembre 2010, l’installazione dell’impianto fotovoltaico, abbiano comunicato all’amministrazione competente al rilascio dell’autorizzazione, al gestore di rete e al Gestore dei servizi elettrici-GSE S.p.a., entro la medesima data, la fine lavori ed entrino in esercizio entro il 30 giugno 2011.

1-bis. La comunicazione di cui al comma 1 è accompagnata da asseverazione, redatta da tecnico abilitato, di effettiva conclusione dei lavori di cui al comma 1 e di esecuzione degli stessi nel rispetto delle pertinenti normative. Il gestore di rete e il GSE S.p.a., ciascuno nell’ambito delle proprie competenze, possono effettuare controlli a campione per la verifica delle comunicazioni di cui al presente comma, ferma restando la medesima facoltà per le amministrazioni competenti al rilascio dell’autorizzazione“.

2. L’Autorità per l’energia elettrica e il gas, sulla base di indirizzi del Ministero dello sviluppo economico connessi alla politica di promozione delle energie rinnovabili e all’attuazione dell’articolo 12 del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387, definisce, entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, regole finalizzate a evitare fenomeni di prenotazione di capacità di rete per impianti alimentati da fonti rinnovabili per i quali non siano verificate entro tempi definiti le condizioni di concreta realizzabilità delle iniziative, anche con riferimento alle richieste di connessione già assegnate.

Pronto il terzo Conto Energia per il Fotovoltaico

La conferenza Stato-Regioni ha approvato il provvedimento relativo al nuovo conto energia che entrerà in vigore il 1° Gennaio 2011. Tra le principali novità segnaliamo la classificazione degli impianti in diverse classi di potenza con incentivi decrescenti e la divisione tra impianti realizzati su edifici e altri impianti. Un giudizio positivo va all’incremento dal 5% al 10% previsto in caso di rimozione delle coperture in eternit.
Nel 2011 le tariffe caleranno di circa il 6% per ogni quadrimestre fino ad una riduzione del 18% rispetto ad oggi. Sia nel 2012 che nel 2013 gli incentivi scenderanno ulteriormente del 6% all’anno.
Il decreto riconosce all’energia prodotta una tariffa incentivante garantita per 20 anni a partire da quando l’impianto entra in esercizio. Il tetto di potenza incentivabile previsto è di 3000 MW; Sono previsti altri 200 MW per il fotovoltaico a concentrazione e 300 MW per gli impianti integrati con caratteristiche innovative. quantità che sicuramente non soddisfano e se non riviste potrebbero limitare le possibilità di sviluppo del settore.
La versione ufficiale del decreto sarà pubblicata a breve sulla Gazzetta Ufficiale.

Ecco il testo:

schemadecretomise-incemtivifotovoltaico_6-07-2010

Sabato 24 si inaugura lo show room di Green Planet

Si inaugura sabato 24 luglio  alle ore 18.30 il nuovo Show Room di Green  Planet a Sinalunga (SI).

L’obiettivo è quello di fornire ai nostri clienti le migliori opportunità nel campo delle fonti rinnovabili e del risparmio energetico.

Il nostro Beghelli Point può offrirvi tutti i prodotti Beghelli. Siamo inoltre rivenditori delle famose stufe Thun originali e dei radiatori Ad hoc e dei prodotti Thermal Technology.

Vi aspettiamo!!!

Visualizza il flyer dell’evento

FOTOVOLTAICO EST-OVEST
LUOGO: SINALUNGA
FOTOVOLTAICO EST-OVEST
LUOGO: SINALUNGA
thermal-thecnology
thun
Novità e offerte
Pellet stagionale Siena!

Il pellet grazie al suo alto rendimento nella produzione di calore sta diventando sempre più una valida alternativa al riscaldamento ...
Scopri tutte le novità